Io e mia sorella

Chi Siamo

La storia del duo

Io e mia sorella nasce dal background di due artisti italiani: Armando De Simone e Giovanna Rosucci. E' dal 1997 che la formazione artistica opera con successo nel campo dello spettacolo e della musica live sul territorio nazionale.

Scarica la locandina


Collaborazioni

Riccardo Fogli
Contante italiano, voce e bassista dei Pooh.
87
Valerio Merola
Conduttore televisivo e ideatore di talent show.
322
Gigi Finizio
Cantante e compositore italiano.
44
Rosario Verde
Attore e cabarettista, interprete teatrale e cinematografico.
119
Gigi Finizio
io e mia sorella con riccardo fogli

Collaborazione con Gigi Finizio

Nella foto Gigi Finizio a destra, Ermanno de "io e mia sorella" al centro.


Autori di "Fammi Riprovare"

Nel 1990 Armando De Simone, in collaborazione con altri due autori, scrive "Fammi Riprovare".

Nel 1997 sarà cantata da Gigi Finizio e resterà in classifica per molte settimane, riproposta da numerosi emittenti radiofonici.

Rimane tutt'oggi una delle hits più suonate e richieste al piano bar.

Testo di "Fammi riprovare"

Saranno forse quegli occhi profondi che arrivano al cuore
o quel tuo modo di dirmi ti amo, adesso non so
Sono deluso ma forse mi sbaglio, sono solo confuso
Dalla rabbia che sento e che cresce ogni giorno di più

Come faccio a non pensare, Dio che smania dentro me
qui nell'aria e nei pensieri, tutto rassomiglia a te
Io ti giuro e ti rigiuro che non ti vedrò mai più
Tanto tu sarai sempre dentro me, in ogni attimo, dentro me

Sarà perché ti sento sulla pelle, nelle mani
di qualcuno che ti toccherà domani
in un istante che per te non è importante
e si perde per niente…

Tu fammi riprovare, non lo vedi ci sto male
Se si sbaglia, sarà umano, ma è divino perdonare
Io non voglio, non pretendo, non mi arrendo
Tu fammi riprovare…

Ora quando io parlo di te sono solo parole
Che mi sfiorano solo la mente e non fanno rumore
E sta sicura non è per ferirti che dico ti amo
Forse adesso sarà troppo tardi, ma io amo te

Come faccio a non pensare, Dio che smania dentro me
qui nell'aria e nei pensieri, tutto quanto sa di te
Io ti giuro e ti rigiuro che non ti vedrò mai più
Tanto tu sarai sempre dentro me, in ogni attimo, dentro me

Sarà perché ti sento sulla pelle, nelle mani…
di qualcuno che ti toccherà domani
in un istante che per te non è importante
e si perde per niente…

Tu fammi riprovare, non lo vedi ci sto male
Se si sbaglia, sarà umano, ma è divino perdonare
Io non voglio, non pretendo, non mi arrendo
Tu fammi riprovare

Io non voglio, non pretendo, non mi arrendo
Tu fammi riprovare